Lo Stanga alla Scala.
L’8 marzo un gruppo di ragazzi di prima, seconda, quarta e quinta sono andati al Teatro alla Scala di Milano per vedere il balletto “Winterreise”, una produzione in prima mondiale del celebre coreografo Angelin Preljocaj.

I ragazzi hanno avuto la fortuna, prima di vedere il balletto, di essere ricevuti all’Accademia del Teatro alla Scala dove uno dei docenti, il prof. Andrea Grassi, ha spiegato lo spettacolo e trasmesso la chiave di lettura che ha permesso ai ragazzi di seguire meglio e apprezzare appieno lo sviluppo del balletto.

Infatti, a differenza degli spettacoli che i ragazzi sono abituati a vedere, si trattava di un balletto in stile contemporaneo, e i danzatori non erano accompagnati dall’orchestra ma dalla musica di Schubert al pianoforte e dal canto di un baritono. Una nuova sfida perciò, e vinta alla grande: il balletto è stato molto apprezzato sia dai ragazzi che dai docenti accompagnatori.

01

 

02