PROGETTO-INVITO ALLA LETTURA

 

L’Istituto Tecnico Agrario Stanga di Cremona è già da diversi anni che si propone di diffondere l’interesse e il gusto per la lettura ai propri studenti ed agli adolescenti che frequentano gli ultimi due anni della scuola secondaria di I° grado, ritenendo che tale iniziativa possa essere un utile supporto alla didattica degli insegnanti di Lettere.

Il progetto si articola in due incontri, con cadenza annuale, con scrittori intervistati da un giornalista de “La Provincia”.

Fra i tanti scrittori che abbiamo avuto i piacere di ospitare, ne ricordiamo alcuni, fra cui

Giorgio Ghiotti, vincitore del Premio Campiello Giovani, che ci ha parlato della sua opera “ Dio gioca a pallone”; Ennio Peres, enigmista, “giocologo”, come ama definirsi; Cristiano Cavina, vincitore della Selezione Premio Strega 2000, con il suo libro “ Inutile tentare imprigionare sogni”;

Marco Ghizzoni, scrittore Cremonese autodidatta che “ si costruisce “ attraverso l’amore per la lettura e autore del “Cappello del maresciallo”; Domitilla Ferrari, giornalista e social player per i periodici Mondadori, che ha presentato uno dei suoi più famosi libri “ Due gradi e mezzo di separazione. Come il networking facilita la circolazione delle idee”; Antonio Dikele Distefano, scrittore italiano di seconda generazione, col suo scritto “ Fuori piove, dentro pure. Vengo a prenderti”; Fulvio Ervas, vincitore del premio Italo Calvino con “ Se ti abbraccio non aver paura”.

Lo Stanga di Cremona ha anche ospitato Girolamo Lacquaniti, responsabile del Settore Stampa presso la Polizia di Stato, che ha tenuto una Conferenza riguardante il valore della legalità.

Quest’anno abbiamo ospitato Christian Stocchi che ha parlato di Cyberbullismo; a Gennaio 2018 avremo Valeria Benatti che affronterà il tema del Femminicidio

Gli incontri con gli autori sono un atteso momento di partecipazione da tutte le scuole medie del territorio cremonese, cremasco, e casalasco, che ogni anno partecipano numerose ed entusiaste di poter ascoltare de visu scrittori famosi e in grado di coinvolgere gli studenti e i docenti partecipanti con grande passione e naturalezza.

Attraverso un dialogo aperto, gli autori svelano l’amore per la lettura, la fantasia e la volontà di esprimere uno spaccato di vita quotidiana che li ha portati ad esprimere i loro pensieri, frutto di esperienze vissute con intensità.

Ed è proprio questo valore che l’Istituto Tecnico Stanga di Cremona si propone: svelare agli adolescenti che la propria intimità va coltivata, proprio come una pianta che ha bisogno di cure appropriate, ed espressa perché testimonianza dell’unicità di ogni essere umano.

Il docente referente del Progetto

Prof.ssa Rosanna Granito